Attività agonistica

11 marzo 2021

Lega Nazionale Dilettanti : Trasferite alla FIGC le proposte dei Comitati Regionali

Si è svolta oggi a Roma, la riunione del Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti. All’ordine del giorno, l’atteso indirizzo sulla ripresa dei campionati della stagione sportiva 2020-2021 di Eccellenza maschile e femminile di calcio a 11 e i campionati maschili e femminili di Serie C-C1 di calcio a 5.
 

Recepite prioritariamente le indicazioni del Consiglio Federale, il massimo organismo della LND, trasferirà alla FIGC i format elaborati dai Comitati Regionali e dai Comitati Provinciali Autonomi di Trento e Bolzano. Spetterà ora al Presidente Federale, che ha ricevuto la delega apposita unitamente ai vice presidenti della FIGC, valutare e successivamente ratificare le proposte ricevute e la loro congruità al fine di consentire l’auspicata ripresa dell’attività organizzata dai singoli Comitati Regionali.
 

Nella stessa seduta il Consiglio Direttivo della LND ha altresì concordato sull’opportunità di non procedere alle retrocessioni nei campionati oggetto della ripresa, così come di stabilire il blocco dei ripescaggi per le prossime due stagioni sportive per quelle società che decideranno di non proseguire l’attività come autorizzata dalla FIGC. Rispetto alla ripresa degli allenamenti collettivi, gli stessi potranno essere effettuati solo quando l’iter di riconoscimento da parte del CONI del preminente interesse nazionale non sarà completato e saranno consentiti solo a chi deciderà di riprendere a giocare.
 

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha anche stabilito di comunicare alla FIGC che non vi sono le condizioni per la ripresa delle attività in ambito regionale (Campionati di Promozione, 1a - 2a - 3a Categoria) non di rilievo nazionale, risultando di competenza federale ogni decisione relativa all’attività giovanile.

Commento :
Dopo le notizie per i campionati regionali di vertice e il comunicato ufficiale di sospensione del campionato Juniores Nazionali, è stata presa la decisione di sospendere anche gli altri campionati e si parla di Stop definitivo dalla Promozione alla terza categoria.

A seguito della riunione Lega Nazionale Dilettanti tenutasi oggi a Roma, tra le decisioni prese dal Consiglio Direttivo, c'è anche quella di chiudere definitivamente ogni possibilità di ripartenza per i campionati di Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria e di tutti i campionati giovanili. 

La LND ha infatti ritenuto che non vi sono le condizioni per la ripresa delle attività in ambito regionale non di rilievo nazionale (eccetto l'Eccellenza) e comunicherà la chiusura dei campionati alla FIGC.

Dalle prime indiscrezioni i campionati dovrebbero ripartire a settembre 2021 da zero, ma con gironi immutati tenendo comunque conto che in estate ci potranno essere degli aggiustamenti tra abbandoni e ripescaggi, che pare terranno conto dei meriti sportivi degli ultimi 5 anni.
 

Altre Pagine

10 febbraio 2022

Indicazioni generali per la ripresa delle sessioni di allenamento collettivo e delle attività sportive di squadra, di base ed agonistiche (tornei e campionati), dilettantistiche e giovanili.

 
08 gennaio 2022

" Return to play" VISITA MEDICA POST COVID-19

 
03 gennaio 2022

Presidenza del Consiglio dei Ministri - Redatte ai sensi del Decreto30 Dicembre 2021 Nr. 229

 
ASD VALPOLICELLA Calcio
Via Ingelheim - Stadio Comunale
San PIETRO in CARIANO
37029
Tel: 045 6800580
P.iva: 04119910232
Cf: 04119910232